Google+ Giuliano Lenni Weblog: Wealth Planet, Bellezza & Benessere

Giuliano Lenni è nato e vive a Montepulciano con la moglie Carla e la figlia Agnese
Ragioniere, ex Ufficiale dell'Aeronautica Militare e Cavaliere della Repubblica
si occupa di attività imprenditoriali e culturali e di scrittura

Hotel Granducato Montepulciano | MontepulcianoHotels | Voltaia Immobiliare
Ordine di Malta| L'Albergatore Informa |
Lions Club Valdichiana I Chiari
Una Divisa per Amico | Associazione Arma Aeronautica | Anioc

Wealth Planet, Bellezza & Benessere

LA GESTIONE DEL CORPO
NELL’ETÀ ADULTA
nuove prospettive

estratto dal convegno del 22 gennaio 2010 al Pian di Massiano
con il patrocinio del Comune di Perugia

Saluto di Giuliano Lenni
presidente del Consorzio Turistico di Montepulciano

Porgo i miei saluti alle autorità e al presidente di Wealth Planet Massimo Patiti, che per la seconda volta mi ha voluto rendere partecipe del progetto che sta portando avanti in Umbria e regioni limitrofe. Nello scorso convegno il moderatore Renato Nenci disse che era stato battuto un pugno sul tavolo e che sperava che la sua risonanza uscisse dalle mura del centro storico e si espandesse all’esterno per dar vita al progetto definitivo di Wealth Planet. Ebbene, se siamo qui, è evidente che la cassa di risonanza c’è stata e, dunque, ciò non può che fare felice me che sono il presidente di un consorzio turistico che guarda con estremo favore allo sviluppo di un progetto di così ampio respiro. Io rappresento la Toscana, la parte della provincia di Siena raccolta tra tre valli affascinanti, Valdichiana Valdorcia e Crete Senesi che naturalmente e da sempre tendono all’Umbria in un itinerario ideale tra natura, terme e benessere, per sviluppare nuove frontiere che diano benefici sia in termini occupazionale che economici. Mi auguro che Wealth Planet, attraverso la voce del suo illuminato presidente Massimo Patiti, voglia tenerci presenti per un prossimo sviluppo del progetto che possa dare benefici non solo in Umbria ma anche, per il momento, nella sorella Toscana. Per approfondimenti scarica la rivista con l'estratto del convegno