Google+ Giuliano Lenni Weblog: “Nove racconti”, di Giuliano Lenni

Giuliano Lenni è nato e vive a Montepulciano con la moglie Carla e la figlia Agnese
Ragioniere, ex Ufficiale dell'Aeronautica Militare e Cavaliere della Repubblica
si occupa di attività imprenditoriali e culturali e di scrittura

Hotel Granducato Montepulciano | MontepulcianoHotels | Voltaia Immobiliare
Ordine di Malta| L'Albergatore Informa |
Lions Club Valdichiana I Chiari
Una Divisa per Amico | Associazione Arma Aeronautica | Anioc

“Nove racconti”, di Giuliano Lenni

I “Nove racconti” sono nati per far conoscere al lettore storie curiose, vere o frutto della fantasia, che mi sono state raccontate da alcuni “anziani personaggi” e che mi è piaciuto mettere nero su bianco per non lasciare che il trascorrere del tempo le consegnasse all’oblio. Nei racconti vengono citate anche persone tuttora viventi, alle quali ho cambiato il nome reale in uno di fantasia, per ovvi motivi di riservatezza. Le storie che posso con certezza definire “vere” sono “l’apprendista Cristiano” e “l’amore contrastato”, mentre le storie “realistiche” sono “il funerale della Compagnia bianca”, “la sedia a dondolo” e “il salmo segreto”. Le altre sono più che altro leggende metropolitane, anche se per certi aspetti si avvicinano alla realtà di alcune situazioni vissute, o sentite da altri a veglia, da chi me le ha raccontate. Inizialmente il progetto era nato come e-book, sfogliabile virtualmente sui palmari o altri aggeggi elettronici. Poi l’idea di costruire un libro “vero”, ed eccolo qui, pronto per l’uso. Un testo di veloce lettura, che potrà incuriosire e far meditare il lettore su storie passate legate ad un territorio affascinante e misterioso.
TITOLI DEI NOVE RACCONTI E INCIPIT
1 La sedia a dondolo…“Caro babbo, ti voglio tanto bene”. Soltanto questa frase aveva imparato a scrivere…”
2 La leggenda della spada di Thesan…Cinque fratelli ritrovano un’antica spada, la estraggono dal fodero e all’interno scoprono…”
3 L'apprendista Cristiano…Da quando aveva conosciuto il suo intercessore per l’ingresso nell’associazione segreta…”
4 L’anima in transito…Esiste una chiesetta di campagna, esattamente quella di Scopeto, dove si narra che sia di notte che di giorno…”
5 Il salmo segreto…La biblioteca del Palazzo Vescovile era sempre deserta…”
6 Il funerale della Compagnia Bianca…“Come accadeva spesso durante le sere invernali, Luigi si era recato a veglia da alcuni amici…”
7 Il fantasma del lago…In una giornata d'autunno avanzato a cavallo tra le due guerre, in una campagna desolata e triste…”
8 Il cavallo di polvere…La lunga strada bianca conduceva dritta verso una costruzione diroccata…”
9 L’amore contrastato…Mi è capitato di conoscere una persona che mi ha raccontato una storia d’amore bella e commovente…” 


Vai al sito